Redemption Song, a modo mio

Emancipatevi dalla schiavitù mentale
Nessuno oltre noi può liberare la nostra mente
Non abbiate paura dell’energia atomica
Bob Marley, Redemption Song

 

 

Redemption song è una canzone di Bob Marley che parla di libertà e di forza interiore, un pezzo a cui sono profondamente legata. Ho fatto una cover di questa canzone prima del mio percorso come cantautrice. C’è stato un periodo, qualche anno fa, in cui cantavo come corista in una band di musica raggae ed un giorno arrivò l’occasione di cantare Redemption Songcome solista. Così una sera mi sono ritrovata ad esibirmi in un palco davanti a migliaia di persone durate una festa estiva. Un momento che aspettavo da tempo, una emozione grandissima. L’esperienza positiva si è ripetuta in altri festival e tra tutte le persone incontrate e gli apprezzamenti ricevuti, ricordo un commento che mi è rimasto dentro anche dopo tutti questi anni: “è la più bella versione di questa canzone, è la più bella voce che io abbia mai sentito”. Non me lo ripeto perché sono autoreferenziale, anzi amo tantissime altre versioni di questa canzone, ma confesso che è stata una bella iniezione di coraggio per fare la scelta di una strada musicale tutta mia. Da quel giorno ho cominciato a sentire sempre più forte una voce che mi diceva di crederci, di liberarmi da quello che non mi apparteneva e di diventare, finalmente, me stessa. È per questo che durante i miei live scelgo di cantarla spesso. Mi ricorda come tutto questo è cominciato. Una splendida sensazione di libertà.