Viola: Il mio no alla violenza sulle donne

Lunedì 25 novembre è la Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne e ci sono tantissime iniziative a ricordarlo. Come quella del comune di Vigonza, Padova, che dopo aver presentato un’installazione artistica intitolata “Com’eri vestita?”, realizzata dalla Cooperativa Sociale Cerchi d’Acqua, ha presentato un calendario di eventi legati al tema della violenza alle donne. Hanno invitato anche me ad uno di questi appuntamenti: domenica 24 novembre alle 18 è in programma “Voci dall’anima” e io canterò la mia canzone Viola al Teatro Quirino De Giorgio. Con me si alterneranno il coro gospel True Voice Singers, la Phil Collins tribute band Philmania ed interventi e testimonianze delle professioniste del Centro Veneto Progetti Donna.

 

Viola: il mio grande no
Viola è una canzone che è uscita di getto dalla mia testa e dalla mia pancia un po’ di tempo fa. Inizialmente si intitolava Bianca, poi è diventata Viola perché è il colore della spiritualità e della guarigione. Viola è anche parte delle parole “violato” o “violare”, che richiama la violazione del rispetto che una donna subisce quando c’è un abuso. Ma Viola è soprattutto la mia storia e il mio riscatto da una violenza subita a cui sono riuscita, dopo qualche anno, ad urlare il mio grande NO! Viola è il NO che non ero riuscita a dire prima, il NO che urlo in questa canzone, il NO catartico che ha fatto uscire la mia voce e mi fa stare bene.
Dentro Viola c’è la mia rivincita perché da un evento brutto è nata una canzone che ha fatto bene ad altre donne. Le parole che canto ricordano a chi ha subito una violenza di non rimanere in silenzio ma di parlare, sempre, di buttare fuori il peso e non sentirsi mai colpevoli. Ci sono donne che ascoltandomi hanno preso coraggio e io questa forza condivisa tra donne la voglio gridare forte.

 

L’evento: voci dell’anima 
Spero di incontrarvi alla serata “Voci dall’anima” del 24 novembre, l’ingresso è gratuito. L’evento è inserito nel programma di una serie di iniziative promosse dall’Assessorato alle Politiche Sociali, dalla Commissione Pari Opportunità della Città di Vigonza, con la collaborazione del Centro Veneto Progetti Donna e dell’Università Aperta Vigontina, in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne.
Se avete ancora qualche dubbio, le informazioni le trovate qui: http://www.comune.vigonza.pd.it/mostra-comeri-vestita.