Che due panettoni

“Che due panettoni!” è una canzone scritta in un momento di solitudine, che usa parole che non si dovrebbero dire a Natale, e non parla di cuori e lucine. Ma è una canzone che dichiara perfettamente come ci si sente in quei momenti in cui tutto e tutti sembrano dichiarare il contrario di come stai tu. Il Natale che vorrei è un giorno in cui stare insieme agli altri in modo vero, condividendo gioie si, ma anche tristezze, problemi e paure. Un modo per essere vicina a tutti colore che, come me, hanno vissuto o stanno vivendo dei momenti da: “che due panettoni”.


Maledette festività,
mi chiedo chi cxxxx può avervi inventato,
quando sei single e felice
(sì dai raccontiamocela che è meglio).

È sempre così, tutti si impegnano con eventi mondani,
e tu, per scelta, non fai niente.
Che schifo le grigliate succulente!
Ma poi, succede che arriva e ti aspetta al varco
quella mxxxx di sconforto e ti viene da mandare tutto a

Fancxxxx! E ti metti a scrivere canzoni,
con duemila parolacce come rime che coglixxx!
Fancxxxx! Mettete pure un beep su tutta la canzone,
solo così si può sciogliere davvero il mio magone!

Maledetti giorni di vacanza,
con un sacco di tempo per te,
per fare tutto ciò che ti fa stare bene,
ma poi ti chiedi di preciso cosa sia.
La psicoterapeuta dice che:
“fa bene stare in tutte le emozioni”
solo così puoi affrontare ogni cosa.

E a me viene solo da dire pxxxx txxxx che palle!
Io ci sto pure ma adesso basta!
Natale, Pasquetta, Capodanno…
arriverà pur qualcosa che mi faccia smettere di dire

Fancxxxx! Questa parola con piacere mi fa vocalizzare,
esprimendo la mia voce in tutta l’estensione!
Fancxxxx! E ti metti a scrivere canzoni,
con duemila parolacce come rime che coglixxx!

Fermati qua! Lo senti che esprimere la rabbia fa sentire meglio,
forse è proprio questo il vero passaggio.
E allora?! Che dcii?! Continuiamo a cantarlo?!

Fancxxxx! Questa parola con piacere mi fa vocalizzare,
esprimendo la mia voce in tutta l’estensione!
Fancxxxx! Mettete pure un beep su tutta la canzone,
solo così si può sciogliere davvero il mio magone!
Fancxxxx! E ti metti a scrivere canzoni,
con duemila parolacce come rime che due panettoni!