Bio

manuela padoan
“Ama tutte le persone incollate a dei muri.
Non odiarle se non vestono calze di fiori.
Loro indossano pelle di mille colori.”

Manuela Padoan, il mio nome.
La musica, la mia storia. Non ho ricordi di me senza spartiti, note e testi.
Ero ancora a scuola materna quando ho preso lezioni di canto per partecipare allo Zecchino d’Oro e avevo sei anni quando per la prima volta ho cominciato a suonare il pianoforte.
Da adolescente il canto si è trasformato nel mio sogno diventato realtà. Ho studiato tecnica lirica, improvvisazione jazz, canto moderno e partecipato a diversi concorsi.
Sono stata la voce solista e corista di gruppi musicali dai generi lontani.
Come il jazz e l’hard rock.

Oggi sono una cantautrice. Scrivo le mie canzoni, le canto e le suono. Credo nel rispetto degli altri e di sé. Credo nell’amore, in qualsiasi forma. Credo nei sogni che diventano realtà. Credo nel potere di trasformare la propria vita. Credo nell’anima come spazio di ricerca.
Credo in queste cose e le dico forte con la mia musica.

Nel 2016 è uscito il mio primo EP con sei inediti. Nel 2018 invece il mio primo album ufficiale. Si intitola “Alma” e il primo singolo è “Le donne possono fischiare”.
Una canzone che parla del coraggio di fare quello che si è, contro ogni luogo comune.
#cuoriuniti e #animebelle sono i miei hashtag sui social.

Manuela Padoan

[full bio]